Vibrazioni 1.0

Solo perché siamo piccoli, non vuol dire che siamo stupidi.

Ovvero: di come a volte i bambini azzerano gli adulti in pochi secondi.

Questi racconti che ora vado a scrivere hanno visto protagoniste due bambine: una di due anni e mezzo e una di cinque anni e mezzo, e questi saranno gli unici dati su di loro che scriverò.

Inizio raccontando i due episodi che hanno avuto per protagonista la bambina di due anni e mezzo.

In piscina:

Nella piscina dei piccoli, c’è questa bambina a cui piace molto nuotare sott’acqua, e quindi si immerge spesso. L’istruttrice di nuoto vede la situazione e mette alla bambina i braccioli. La bambina se li toglie e si rimette ad andare sott’acqua. L’istruttrice, a questo punto, prova a metterle il salvagente, ma la bambina capisce che le basta alzare le braccia per sfuggire al salvagente, alza le braccia e ritorna sott’acqua. L’istruttrice le rimette i braccioli e la bimba, imperterrita, se li ritoglie. All’ennesimo tentativo dell’istruttrice di metterle i braccioli, la bambina si gira verso la madre e le dice:

“non voglio i braccioli, perché a me piace andare sott’acqua, e i braccioli mi fanno stare a galla. Spero di essere stata sufficientemente esaustiva!”

interviene il padre dicendo “in che senso, scusa?”

e la bambina, guardandolo malissimo risponde: “CHIARA!!!!”

Al supermercato:

Siamo alle casse di un supermercato con la madre che è andata a fare spese e si è portata la bimba al seguito. A un certo punto arriva una delle classiche vecchiette che, non appena vedono un qualunque oggetto non ben definito sotto il metro di altezza, commentano sempre “MA CHE BELLA BIMBAAAAAAAAAAA” (o bimbo che dir si voglia) con una voce che sta a metà tra l’idiota e quella di un baritono castrato e si sentono in diritto/dovere di toccare, carezzare, sfrucugliare l’oggetto in questione. Vista la bimba, la vecchietta le si avvicina e prova ad accarezzarle i capelli…. la bambina indietreggia. La vecchiettina insiste nel tentativo dicendo, sempre nello stesso orrido tono, “MA NON DEVI ESSERE TIMIDA”…. la bambina indietreggia di nuovo. La vecchiettina riparte alla carica dicendo “MA UNA BAMBINA COSI’ CARINAAAA. DAI, NON ESSERE TIMIDA!!!” A questo punto la bambina prende una scarpa e la tira verso la vecchietta centrandola in piena fronte e sbotta: “IO NON SONO TIMIDA!!! TU NON MI DEVI TOCCARE!!!!!!”

Finisco raccontando l’episodio che ha avuto protagonista la bimba di cinque anni e mezzi.

Siamo nel mezzo di una festa, tenuta da un mio amico a casa sua, con una quarantina di persone, una delle quali si è portato la figlia di cinque anni e mezzo al seguito.
E’ pomeriggio e siamo nel giardino di questa casa, dove c’è anche una piscina di 2 metri per 5, e la bimba nuota tranquilla con i braccioli. All’angolo della piscina un ragazzo (considerato tra “i belli” della compagnia) sta disegnando degli schizzi di personaggi dei fumetti disney. Ad un certo punto la bambina, avvicinandosi al ragazzo a nuoto, se lo guarda e gli chiede:

“mi fai vedere il disegno?”
lui risponde: “se ti faccio vedere il disegno, tu mi dai un bacino?”
a questo punto altri amici del ragazzo intervengono da bordo piscina: “OHHHH, GUARDALO! si marpiona le bambine di 5 anni e mezzo!!!”
e senti lui dire, con fare brillante: “sapete com’è…. mi porto avanti….”

a questo punto la bimba, che è ancora in acqua e sta nuotando, solleva un braccio, punta il dito contro il ragazzo, mentre continua a muovere l’altro braccio per restare a galla e gli dice:

“TU NON HAI 5 ANNI E MEZZO, MARPIONE!!!!”

al che il sottoscritto e tutti i presenti sono scoppiati in una delle più fragorose e spontanee risate che abbia mai sentito.

Categorie:Vibrazioni 1.0

3 risposte »

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...